Le applicazioni dell’agopuntura


L’agopuntura, secondo alcuni recenti studi scientifici, può essere di aiuto sia per patologie di origine psico – somatiche come l’ ansia, attacchi di panico, depressione o stress sia per malattie croniche come la cefalea, emicranea, sciatalgia, acufeni e dolore cervicale. Vediamo insieme tutte le applicazioni apparato per apparato:

Sistema otorino – laringoiatra

– il paziente che soffre di rinite allergica o anche di sinusite batterica dei seni nasali e paranasal,i trae beneficio dall’agopuntura,  perchè la corretta posizione degli aghi determina un’azione vasodilatatrice dei vasi della zona interessata, che in alcuni casi, può condurre a completa guarigione.  Sono stati ottenuti grandi risultati anche per la terapia di patologie croniche che interessano il  primo tratto delle vie aeree come la  laringite, faringite, e tonsillite; per le persone un pò avanti con l’età, la tecnica dell’agopuntura ha effetti benefici per trattare gli acufeni ( fastidiosi ronzii spesso continui che intaccano la capacità uditiva del malato) o molte affezioni dell’orecchio esterno come le vertigini o labirindite, ma non ci sono evidenze scientifiche sull’azione dell’agopuntura sulla sordità.

Sistema uro-genitale

– l’agopuntura è praticata per il trattamento dell’enuresi notturna ( perdita di urina durante la notte per l’incapacità dello sfintere di contrarsi ) e per  e infiammazioni uretro -vescicali. La maggiore applicazione su questo sistema, è nell’ambito dell’nfertilità di coppia o solamente maschile: esistono alcuni rinomati ospedali italiani che forniscono sedute di agopuntura per i coniugi che non riecono a diventare genitori. Il medico agopuntore tende a curare entrambi i coniugi perchè, richiamando alla mente la teoria su cui si basa l’agopuntura, il cattivo funzionamento di un organo o l’insorgere di una patologia è da imputare ad una perdita dell’equilibrio dei sistemi presenti nel corpo umano.

Uno  studio pubblicato alcuni mesi fa su una rinomata rivista scientifica americana, conferma che questa metodica terapeutica facilita la stimolazione ovarica, ma il rilascio di una sola cellula uovo da fecondare.  La fecondazione assistita tradizionale al contrario,   determina la disponibilità di più cellule uovo e aumenta la percentuale di parti gemellari. La spiegazione che supporta tale teoria degli effetti ottimisti dell’agopuntura  si fonda sulla presenza di questa energia vitale che viene ristabilita grazie all’agopuntura a livello dei punti energetici destinati alla riproduzione, e al rilascio da parte dei neuroni di endorfine, sostanze che intervengono sul sistema nervoso centrale determinando umore positivo e sensazione di benessere. Un altro studio  ha affermato che l’agopuntura avrebbe una connessione diretta  sul numero di follicoli stimolati che è favorito  anche in seguito all’ aumento del flusso sanguigno e dall’ispessimento della parete uterina che impedisce la possibilità di un aborto spontaneo.

 Sistema nervoso

–  la cefalea e l’emicranea sono due malattie croniche molto debilitanti che rendono difficile la vita sociale dell’individuo perchè compromettono la percezione della vista e dell’equilibrio. Da alcuni anni, dei medici chirurghi specializzati in neurologia combinano alcune sedute di agopuntura alla terapia tradizionale farmacologica e così sono stati riscontrati miglioramenti per i pazienti affetti da una particolare forma di cefalea definita di tipo tensivo.

Speak Your Mind

Tell us what you're thinking...
and oh, if you want a pic to show with your comment, go get a gravatar!