Marchi consigliati per massaggiatori


Scegliere dei prodotti per il massaggio può non essere una cosa facile. Ci sono tante alternative, qual è la migliore? Come spesso accade, non c’è una risposta giusta. Ci sono, tuttavia, molte buone risposte a seconda delle proprie preferenze, delle priorità e delle esigenze.

La prima scelta da fare è quella tra gel, oli puri, oli miscelati, creme e lozioni. Per rendere il tutto ancora più complicato, ogni azienda rende il suo prodotto diverso da quelle delle altre, quindi un olio di jojoba di una marca può essere anche molto differente da un olio di jojoba acquistato di un’altra marca.

Bisogna poi guardare al tipo di prodotto all’interno della macro-categoria. Prendiamo gli oli, ce ne sono davvero tantissimi: argan, il già citato jojoba, ma anche vinaccioli, mandorle e potremmo ancora continuare. In internet si possono trovare tantissimi negozi specializzati e non, da quelli che propongono la vendita di oli di jojoba fino alla vendita prodotti Moroccanoil online, l’unico modo per scegliere quello ideale è provare.

Gli ingredienti. Sai esattamente cosa c’è nel prodotto da massaggio? Se la riposta è no, allora ti invitiamo ad approfondire, tenendo presente che lozioni e creme conterranno sicuramente dei conservanti di qualche tipo. Alcuni di essi possono essere irritanti, per cui è sempre meglio scegliere con attenzione. Gli oli hanno invece maggiori probabilità di essere pure, ma non necessariamente. Quale che sia la tua scelta finale, ricordati di leggere le etichette, sempre!

Attenzione particolare deve essere posta nella scelta degli oli essenziali, che benché siano semplicemente degli oli naturali hanno diversi effetti sul nostro corpo. L’arnica, ad esempio, è un ingrediente che può aiutare la velocità di guarigione e ridurre il dolore da infortunio, l’olio essenziale di rosmarino aiuta nella perdita dei liquidi e nella lotta alla ritenzione idrica, l’olio di camomilla è rilassante, e così via. Bisogna avere la certezza di sapere scegliere con accortezza quello di cui si ha più bisogno.

Infine occorre considerare il tipo di massaggio che si vuole fare: breve e concentrato oppure lungo e rilassante? Con le pietre o meno? Da tenere presente anche che alcuni stili di massaggio, come il Thai, non usano lubrificanti e oli.

Speak Your Mind

Tell us what you're thinking...
and oh, if you want a pic to show with your comment, go get a gravatar!